Sistemi di Trasmissione Movimento e Potenza
Associazione Italiana Costruttori Organi di Trasmissione e Ingranaggi

perchè_cosa_come

I pionieri del settore che hanno fondato ASSIOT più di quarant’anni fa avevano le idee chiare sulle ragioni per cui ne valesse la pena – basta leggere lo Statuto per rendersene conto – ma, quelle ragioni, valgono ancora oggi per noi? E, di conseguenza, di cosa e in che modo si deve occupare ASSIOT per essere ancora oggi interessante per le aziende del settore?
ASSIOT perché? – la risposta ancora attuale, si può riassumere in tre parole: ASSIOT per…COMPRENDERE, CONDIVIDERE e COMPETERE.
COMPRENDERE: perché le aziende di uno stesso settore dedicano gran parte delle loro risorse a risolvere problemi comuni ascrivibili all’ambito precompetitivo;
CONDIVIDERE: perché il networking è l’humus su cui cresce e si sviluppa la competitività di un settore;
COMPETERE: perché le peculiarità dell’industria italiana dei Sistemi di Trasmissione Movimento e Potenza siano riconosciute ed apprezzate in tutto il mondo.
ASSIOT cosa? – se se quelli individuati qui sopra sono i motivi per i quali ha senso aderire ad ASSIOT, allora, quali sono le attività che , per coerenza, ASSIOT non potrà astenersi dal fare?
ASIOT non può che concentrare la propria attività innanzitutto su tre attività: individuare e risolvere problemi comuni, favorire il networking e promuovere peculiarità e valori dell’industria italiana di settore.
ASSIOT come? – attraverso l’attività di Commissioni e Gruppi di Lavoro e la proposta di Percorsi Info-Formativi e di Servizi Mirati, ASSIOT monitora problemi e opportunità che si propongono al settore, diffonde informazione e cultura necessarie e struttura tentativi di risposta; favorisce il networking tra associati mettendo sempre al centro della proposta di momenti istituzionali, di lavoro e conviviali, il giusto clima di collaborazione; promuove le peculiarità del settore a tutti gli stakeholder a livello nazionale e internazionale con tutti i mezzi disponibili: InMotion, TECO, teconetwork.com, powerandmotionworld.it,ecc…
Ma un’associazione deve anche essere conveniente, almeno in senso lato. Basta, però, leggere al contrario lo schema proposto per comprendere come dalle caratteristiche dell’offerta associativa, derivano vantaggi per l’intero settore e benefici per ogni singola azienda che lo compone.
Ricordando sempre che, il rapporto associativo, è basato sulla libera adesione, non sull’obbligo di presenza o su un acquisto di servizi, pertanto, la partecipazione attiva alla vita associativa ne rimane condizione essenziale e fondante.

Tagged under: , , ,

Benvenuto in Assiot,
inserisci nome utente e password per accedere al tuo profilo.